Europa-infezione HIV

Traduco con piacere una parte dell’articolo dell’Organizzazione Mondiale della Sanità riguardante il preoccupante incremento di nuove  infezioni da HIV:

“Nel 2014 sono stati diagnosticati 142 000 nuovi casi di HIV, il maggior numero di nuovi casi diagnosticati in un solo anno, dagli anni ’80.

L’est Europa è la zona con il più alto numero di nuovi contagi, circa il doppio rispetto all’ultima decade.

In ordine le cause di aumento del numero di pazienti infetti si attribuisce a rapporti sessuali fra maschi, rapporti eterosessuali e la trasmissione attraverso siringhe infette nei tossicodipendenti.

Il ritardo della diagnosi è uno dei motivi dell’aumento della patologia, e soprattutto un forte ostacolo alla sconfitta della malattia.

L’obbiettivo prefissato dalla WHO è 90-90-90: 90% dei pazienti affetti consapevoli di esserlo, 90% degli affetti in cura e 90% dei pazienti in cura con soppressione del virus.

Click per leggere l’ARTICOLO ORIGINALE.