Rigetto impianto

È improprio parlare di rigetto di un impianto di titanio. Il materiale di cui sono fatti gli impianti (marca Nobel,Astra e Thommen) che noi utilizziamo da molti anni, è riconosciuto come self dal nostro organismo, quindi non rigettato.

Però può accadere che il sito impiantare, per molte e cause, si infetti, creando condizioni sfavorevoli alla integrazione ossea dell’impianto. Quindi è più corretto parlare di non osteointegrazione piuttosto che di rigetto.